Coldiretti,assegnati premi Sardo al 100%

E' andato a Biraghi Spa, Pierluigi Fais, chef, e Gigi Sanna, il cantante-allevatore leader degli Istentales, il premio Sardo 100 per cento, riconoscimento di Coldiretti per chi si è distinto nella propria professione o in altre attività per la Sardegna ed i sardi. Biraghi, caseificio di Cavallermaggiore (Cuneo), si è aggiudicata il primo posto nella categoria Economia "perché in uno dei momenti più bui per l'economia della pastorizia sarda - si legge nella motivazione - ha avuto il coraggio e la lungimiranza di proporre un accordo di filiera etico garantendo una remunerazione equa ai pastori sardi". Si tratta del progetto Pecorino etico solidale sottoscritto con Coldiretti Sardegna e Fdai (Firmato dagli Agricoltori Italiani, il marchio promosso da Coldiretti nell'ambito del progetto Filiera agricola italiana) nel marzo del 2017 quando il prezzo del Pecorino romano era crollato a 4,20 euro al kg con il latte pagato ai pastori a circa 0,60 centesimi al litro sotto i costi di produzione. A ritirare il premio è stato Claudio Testa, direttore commerciale della Biraghi, uno degli strateghi dell'accordo che ha portato in pochissimo tempo il pecorino etico solidale in oltre 2000 punti vendita in tutta Italia. Lo chef Pierluigi Fais si è invece aggiudicato la categoria Gastronomia "per aver saputo valorizzare ed esaltare con i suoi piatti i sapori, i profumi e la storia delle produzioni agroalimentari made in Sardinia. Sardo 100%, categoria Solidarietà, a Gigi Sanna, leader del gruppo musicale nuorese Istentales, "per aver ideato sa Paradura per i pastori di Cascia colpiti dal sisma, dando l'input ad una grande gesto di solidarietà che ha dato lustro a tutta la Sardegna". (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Sardegna News
  2. Sardegna News
  3. Info Oggi
  4. Sardegna News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Decimoputzu

    FARMACIE DI TURNO